Ricordi.

IMG_5475

Ogni volta che torno a casa dei miei genitori mi piace rintanarmi nella mia stanza e riaprire i cassetti che contengono i ricordi di circa venti anni di vita.

Ci sono delle cose, delle emozioni, degli eventi che riusciamo a ricordare solo quando ci isoliamo da tutto il resto e torniamo in un ambiente a noi caro.

Da brava cancerina sono molto legata ai ricordi, alcuni li vivo con più nostalgia pensando che ogni tanto mi verrebbe voglia di tornare indietro e fare in modo che durino qualche istante in più.

I momenti passati in compagnia di mia nonna, gli anni del liceo, le lunghe lettere scambiate con il primo amore, di quelle che solo a guardare la busta chiusa ti mandavano il cuore alle stelle,  i sabati passati in compagnia delle mie meravigliose amiche a fare cose non sempre sensate e a ridere come matte. Le promesse, scritte a mano su fogli di carta, i buoni propositi, il “resteremo per sempre insieme”, “speriamo non ci scoprano” e “siamo troppo forti!”.

E i viaggi, le fotografie dei viaggi con la mia famiglia e i primi invece da sola, le fotografie di momenti importanti, i miei 18 anni quando avevo un fisico da paura e un abito in seta color cipria (bei tempi). Il mio primo iPod Mini e le sue canzoni, ognuna scelta perchè legata ad un momento particolare, a un’emozione.

Altri invece mi piace ricordarli perchè, anche se in quel momento magari ho vissuto un’ esperienza magari poco piacevole, strappano comunque un sorriso e mi fanno pensare che alla fine ce l’ho fatta, nonostante tutto.

Cerco di mantenere i ricordi sempre vivi, e questo non significa che i ricordi influenzino il mio presente, anzi, cerco sempre di fare tesoro di quello che accade, in positivo e in negativo, di imparare dagli errori e  dai momenti in cui ho reso qualcuno, e me stessa, felice.

Mi piace però ogni tanto rintanarmi e pensare, dopotutto noi siamo il risultato di quello che abbiamo vissuto, delle esperienze che hanno modellato il nostro comportamento, i nostri valori e le nostre passioni.

Abbiamo capito cosa vogliamo e cosa non vogliamo nella nostra vita grazie alle esperienze vissute, e i ricordi ci servono per tirare ciò che di bello e brutto abbiamo affrontato e superato.

Dobbiamo goderci minuto per minuto il nostro presente e impegnarci perchè i futuri ricordi siano più belli ed emozionanti di quelli raccolti fino ad oggi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *